Avvertenze stampa

Avvertenza!

La stampa di questo contenuto dal sito web non costituisce copia autentica.

L'efficacia probatoria del documento informatico è disposto dell'art. 21 del CAD: "1. Il documento informatico, cui è a pposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualit&agrav; sicurezza, integrità e immodificabilità ... [...]"

La validità del documento sul sito web è garantito dal certificato crittografico di firma presente in tutte le pagine web. Ogni volta che avviene una conversione di forma (esportazione, stampa della pagina, copia del testo, ecc) il documento risultate non è più firmato, quindi, tutte le copie perdono ogni validità legale.

Le copie non hanno alcun carattere di ufficialità o validità legale, per diffondere informazioni pubblicate sul sito web si può procedere in due modi:

  1. diffondere e/o memorizzare l'url del contenuto che si intende salvare;
  2. un notaio può rilasciare la copia conforme di una pagina web, infatti, tale operazione deve essere adattata alla tipica attività notarile di rilasci o di copie, individuando gli elementi caratterizzanti tale tipologia di documento informatico dal punto di vista della sua realtà fenomenica.

Questionario di gradimento Insegnante - 2016/17

Gentile insegnante,
Le chiediamo di esprimere la sua opinione su alcuni aspetti della vita scolastica e sul funzionamento della scuola nella quale attualmente lavora.
Le risposte che darà aiuteranno la scuola a migliorare. Il questionario è anonimo, le informazioni che ci fornirà saranno utilizzate nel massimo rispetto della privacy e analizzate solo in forma aggregata, quindi come statistiche (percentuali, medie, ecc.).
Infatti le Sue risposte sono completamente riservate e coperte dal segreto statistico (ai sensi deldecreto n.196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”).

3) Di seguito troverà una lista di ATTIVITÀ, le chiediamo di leggerle e poi di indicar e le due a cui dedica più tempo in classe. Faccia riferimento alla scuola che ha scelto
  1. Far esercitare gli studenti individualmente in classe
  2. Far lavorare gli studenti in piccoli gruppi
  3. Lasciare spazio a discussioni in classe e a interventi liberi degli studenti
  4. Dedicare tempo in classe alla correzione dei compiti o degli esercizi
  5. Organizzare attività che richiedono la partecipazione attiva degli studenti (ricerche, progetti,esperimenti, ecc.)
4) Di seguito troverà una lista di STRATEGIE , le chiediamo di leggerle e poi di indicare le due che utilizza con maggiore frequenza in classe. Faccia riferimento alla scuola che ha scelto.
  1. Differenziare i compiti (esercizi, attività) in base alle diverse capacità degli studenti
  2. Argomentare la valutazione dicendo allo studente in cosa ha fatto bene e in cosa ha fatto male
  3. Dare indicazioni sul metodo da seguire per svolgere un compito
  4. Esplicitare agli studenti gli obiettivi della lezione
  5. Verificare la comprensione degli argomenti facendo domande
10) Cosa insegna in questo anno scolastico?
12) Quest’anno insegna in una di queste classi?