Avvertenze stampa

Avvertenza!

La stampa di questo contenuto dal sito web non costituisce copia autentica.

L'efficacia probatoria del documento informatico è disposto dell'art. 21 del CAD: "1. Il documento informatico, cui è a pposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualit&agrav; sicurezza, integrità e immodificabilità ... [...]"

La validità del documento sul sito web è garantito dal certificato crittografico di firma presente in tutte le pagine web. Ogni volta che avviene una conversione di forma (esportazione, stampa della pagina, copia del testo, ecc) il documento risultate non è più firmato, quindi, tutte le copie perdono ogni validità legale.

Le copie non hanno alcun carattere di ufficialità o validità legale, per diffondere informazioni pubblicate sul sito web si può procedere in due modi:

  1. diffondere e/o memorizzare l'url del contenuto che si intende salvare;
  2. un notaio può rilasciare la copia conforme di una pagina web, infatti, tale operazione deve essere adattata alla tipica attività notarile di rilasci o di copie, individuando gli elementi caratterizzanti tale tipologia di documento informatico dal punto di vista della sua realtà fenomenica.

Scuola in CONTINUITA'

In linea con gli obiettivi di un percorso formativo continuo e unitario, che accompagni  gli alunni dalla scuola dell'infanzia alla scuola secondaria di primo  grado, i bambini uscenti dal"Figliuzzi",accompagnati dalle insegnati Sorrenti,Laruffa,Lococo,Fiamingo R.,hanno incontrato gli alunni delle quinte classi della scuola primaria"Carretta" con i loro docenti,Violi,Greco,Laruffa e Perelli.

Il progetto sulla continuità verticale  ,nell'anno in corso,si è articolato in svariati momenti di incontro e confronto tra i docenti delle diverse fasi d'istruzione,allo scopo di favorire lo scambio di informazioni e competenze in ordine al delicato passaggio degli allievi tra i diversi ordini di scuola.

A tale scopo, un preliminare approccio tra alcuni docenti della scuola primaria e i bambini del "Figliuzzi", nel mese di aprile,ha anticipato l'incontro  ufficiale  tra gli  alunni del "Carretta" e i cd remigini,ossia gli scolaretti delle prime classi del futuro anno scolastico.

Superfluo precisare quanto la calda accoglienza, da parte del team ospitante, abbia rassicurato i bambini ,che per la prima volta  hanno varcato la soglia della scuola primaria, come scolari della stessa,contribuendo a fugare timori e dubbi che, sempre,si accompagnano ai cambiamenti.

Una simpatica storia su un'ape distratta ha fatto da sfondo integratore , coinvolgendo tutti i bambini,grandi e piccoli insieme, nello svolgimento di una semplice attività di coding inerente al racconto.

 Con una breve pausa ludica nel giardino del "Carretta",si è conclusa l'attività di raccordo tra diversi ordini di scuola,dando fondamento all'obiettivo principe della scuola tutta,che è quello di formare saldamente  ogni persona sul piano cognitivo e culturale, affinchè possa affrontare positivamente l'incertezza  e la mutevolezza degli scenari,presenti e futuri.

Commenti