Avvertenze stampa

Avvertenza!

La stampa di questo contenuto dal sito web non costituisce copia autentica.

L'efficacia probatoria del documento informatico è disposto dell'art. 21 del CAD: "1. Il documento informatico, cui è a pposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualit&agrav; sicurezza, integrità e immodificabilità ... [...]"

La validità del documento sul sito web è garantito dal certificato crittografico di firma presente in tutte le pagine web. Ogni volta che avviene una conversione di forma (esportazione, stampa della pagina, copia del testo, ecc) il documento risultate non è più firmato, quindi, tutte le copie perdono ogni validità legale.

Le copie non hanno alcun carattere di ufficialità o validità legale, per diffondere informazioni pubblicate sul sito web si può procedere in due modi:

  1. diffondere e/o memorizzare l'url del contenuto che si intende salvare;
  2. un notaio può rilasciare la copia conforme di una pagina web, infatti, tale operazione deve essere adattata alla tipica attività notarile di rilasci o di copie, individuando gli elementi caratterizzanti tale tipologia di documento informatico dal punto di vista della sua realtà fenomenica.

Progetti

Il 20 novembre 2018, in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Marvasi – Vizzone”, impegnandosi in diverse attività, hanno avuto modo di riflettere sui diritti fondamentali che devono essere garantiti ad ogni bambino.

Patente Europea del Computer (ECDL) – AVVIO DELLE ATTIVITA’

Gli Alunni iscritti al Corso ECDL e i Sigg. Genitori sono convocati presso il laboratorio di Informatica della Scuola Sec. di Primo Grado “Vizzone” a San Ferdinando, secondo il calendario appresso indicato, per comunicazioni tecniche e organizzative propedeutiche all’avvio delle attività di formazione.

Il progetto

Viaggio d'istruzione in Puglia... ecco alcuni momenti del fantastico viaggio che ha rappresentato un’occasione speciale di integrazione e scambio culturale e relazionale nonchè momenti di formazione interdisciplinare per gli alunni in un ambiente sereno e gioioso e momenti ludico ricreativi

Progetto Frutta nella scuola

Il programma europeo “Frutta nelle scuole”,  introdotto dal regolamento (CE) n.1234  del Consiglio del 22 ottobre 2007  e dal regolamento (CE) n. 288 della Commissione del 7 aprile 2009 è finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari.

Gli obiettivi del programma: